La mia formazione

FORMAZIONE UNIVERSITARIA:

– laurea specialistica in Scienze antropologiche (Antropologia culturale), Università di Perugia.  Tesi: L’amore molesto: l’incesto in una prospettiva interdisciplinare. 110/110 e lode;

– laurea triennale in Culture per la comunicazione (Scienze della comunicazione), Università dell’Aquila.

FORMAZIONE IN FLORITERAPIA DI BACH:

– in corso attualmente: Floriterapia archetipica (3. livello, tot. 200 ore), presso l’Accademia di floriterapia psicodinamica di Roma, con la psicologa  C. Valsecchi.

– certificato di competenza in Floriterapia psicodinamica (3. livello + 2., tot. 380 ore), Accademia di floriterapia psicodinamica, Roma, con la psicologa  C. Valsecchi. Tesi: Floriterapia applicata ai casi di incesto. 110/110 e lode.

Ho inoltre seguito tutto il primo anno del corso in Floriterapia di Bach presso la Scuola superiore di naturopatia di Genova (2010-2011), ottenendo i relativi attestati di frequenza (tot. 72 ore).

CORSO A CUI SONO ATTUALMENTE ISCRITTA:

naturopatia (1600 ore), presso la Instituciòn de estudios de naturologìa di Agost, Alicante (Spagna);

 

FORMAZIONE DI SCUOLA SUPERIORE:

– diploma magistrale, abilitante all’insegnamento nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria.

ALTRI CORSI SEGUITI (tra i tanti):

– N.O.I. (Nuovi orizzonti interculturali) – Pescara, tot. 150 ore;

– mediadores juveniles en actividades de prevenciòn – Salamanca (Spagna), tot. 20 ore;

– frequenza ai moduli del corso DITALS (didattica di italiano lingua straniera, Università per stranieri di Siena, tot. 30 ore): Analisi dei materiali; Progettazione di attività didattiche; Gestione della classe.

PERCORSO SU ME STESSA:

La prima volta che ho messo piede nello studio della psicologa del consultorio familiare avevo 15 anni. La psicoterapia più lunga che ho fatto è durata tre anni; la più breve un anno. Ho sperimentato molto, a partire dall’età di 19 anni, e ho sperimentato sempre: costellazioni familiari, PMT, kinesiologia, nutripuntura, fiori di Bach e molto altro.

Ho messo in discussione moltissime mie convinzioni e ho svolto i lavori più vari (sia intellettuali che manuali) ma in special modo  lavori di cura e di responsabilità verso altre persone. Sono inoltre molto grata al mio percorso universitario in antropologia culturale perché l’antropologia ti dà un approccio, un modo di vedere le cose molto obiettivo, distaccato ma al tempo stesso empatico.

Tutto il mio percorso è però più facilmente visibile leggendo il blog: nei miei articoli, nel mio modo di scrivere e di pensare è racchiuso tutto ciò che sono.

Pretendo dagli altri la stessa identica correttezza che offro e penso che nella vita le cose bisogna guadagnarsele.

​[Vai al blog]

[Torna a Chi sono]

© Dhyana C. Tutti i diritti riservati.